ARCHICAD 23

Guarda l’Anteprima Mondiale di ARCHICAD 23 da Las Vegas.

BIM IN AN ISTANT

AC23_BOX_Render2_TR

Irina Viner-Usmanova Rhythmic Gymnastics Center in the Luzhnik Complex, Moscow, Russia | CPU PRIDE | www.prideproject.pro

DESIGN

STRUMENTI RIPROGETTATI
PILASTRO E TRAVE

ARCHICAD 23 consente ai progettisti di modellare più rapidamente e creare precisi dettagli costruttivi e stime quantitative per cemento armato, acciaio complesso, legno e travi e pilastri compositi. Pilastri complessi e travi curve, alveolate e cosciali possono ora essere modellati e documentati in modo da soddisfare gli standard grafici e di rappresentazione. Travi e Pilastri possono essere visualizzati usando diverse viste, proiettate e simboliche, e con retini coprenti.

geisel-library-render

Geisel Library, San Diego, California, USA | William L. Pereira & Associates

coordination-opening-w1000

COORDINAMENTO

FOROMETRIE,
NICCHIE E RECESSI

ARCHICAD 23 introduce un nuovo strumento di apertura dedicato a modellare e coordinare forometrie, nicchie e recessi – come aperture orizzontali, verticali o inclinate attraverso gli elementi, gruppi di elementi o anche attraverso più piani. Tali aperture sono importanti per il coordinamento del progetto perché ugualmente rilevanti per architetti, ingegneri e consulenti e devono essere documentate da architetti e ingegneri. Le aperture possono essere modellate, programmate e documentate utilizzando strumenti intuitivi e condivise utilizzando gli standard IFC aperti.

COLLABORAZIONE

LAVORA IN MANIERA
PIÙ INTELLIGENTE
E NON PIÙ DURAMENTE

Connessione Solibri rinnovata:

ARCHICAD 23 consente il controllo senza interruzioni della conformità ai codici e della costruibilità in qualsiasi fase del progetto. L’add-on aggiornato rileva e invia automaticamente solo gli elementi modificati nel modello ARCHICAD, consentendo una collaborazione bidirezionale più rapida.

Connessione avanzata con dRofus:

ARCHICAD 23 consente ai progettisti di acquisire e organizzare i requisiti di pianificazione del cliente e utilizzarli per convalidare e proporre alternative di progettazione. Il database di dRofus consente ai progettisti di raccogliere e gestire le regole di pianificazione e progettare i dati con facilità, anche quando si lavora su progetti grandi e complessi come ospedali, aeroporti e università.

Connessione live di Rhino-Grasshopper-ARCHICAD:

Il nuovo componente di decostruzione di Grasshopper può essere utilizzato per estrarre i dati di superficie dell’elemento ARCHICAD come riferimento di progetto. Con l’aiuto di questa funzione, le modifiche al nucleo della progettazione BIM aggiorneranno automaticamente tutti i dettagli del progetto collegati generati tramite algoritmi di progettazione in Grasshopper.

collaboration-archicad-solibri-2-w1000
02-drofus-icon
01-archicad-icon
03-Solibri-icon
04-Rhino-icon
collaboration-grasshopper-rhino-2

Irina Viner-Usmanova Rhythmic Gymnastics Center in the Luzhnik Complex, Moscow, Russia
| CPU PRIDE | www.prideproject.pro

PRESTAZIONI

TEMPI DI RISPOSTA PIÙ RAPIDI

ARCHICAD 23 pone un accento particolare sull’offrire un flusso ininterrotto a partire dall’avvio del software, all’accesso ai dati del progetto, fino alla navigazione del Building Information Model. Questo risultato è ottenuto grazie a una combinazione di ottimizzazione delle prestazioni non elaborate, flussi di lavoro ottimizzati e dimensioni di file ridotte.

productivity-2

Kawasaki Toshiba Building, Japan | Nikken Sekkei Ltd. |
Photo: Harunori Noda [Gankosha] | www.nikken.co.jp

MIGLIORAMENTI DELLA PRODUTTIVITÀ

  • Le finestre di dialogo per l’inserimento di Shell e Forma sono semplificate e le icone aiutano gli utenti a identificare i campi di inserimento. I pannelli dei riquadri di Informazione degli strumenti Zone ed Etichetta sono aggiornati; i metodi geometrici e di costruzione possono essere visualizzati separatamente. Le impostazioni della Luce Solare forniscono un riscontro in tempo reale sulle ombre proprie e di quelle portate, mentre le animazioni dell Studio Solare possono essere visualizzate con opzioni relative ad un testo che indica data, ora e posizione.

  • Il nuovo motore CineRender (R20) sviluppato da Maxon consente rendering più rapidi e puliti, mentre il catalogo di superfici integrato completamente rinnovato offre riflessi reali, con texture modernizzate.

  • Le superfici con trame mancanti sono indicate con un’icona a trama rossa; gli utenti hanno anche la possibilità di ordinare gli attributi in base a trame mancanti.

  • Un identificatore univoco viene utilizzato per rinominare le impostazioni di visualizzazione. Cambiare il nome di Combinazioni di Lucidi, Opzioni Vista Modello, Set di Penne, Filtri Ristrutturazione, Combinazioni Sovrascrittura Grafica o Stili 3D non provoca più problemi di impostazioni mancanti.

  • La Linea Puntatore dell’Etichetta Testo può ora essere collegata esattamente dove è necessario: collegata al riquadro o alla riga di testo superiore/inferiore; collegata in alto, mezzo o nel basso del riquadro di testo; o estesa per sottolineare il testo.

  • I nuovi miglioramenti dello strumento Curtain Wall includono varie opzioni per una finestra fissa o un telaio a feritoia. Ora è possibile spostare i pannelli del bordo della facciata continua in qualsiasi posizione nel pannello composito, anche sull’origine del profilo.

  • L’attivazione automatica della chiave software e la disattivazione manuale sono ora integrate senza problemi. Se ARCHICAD non riesce a trovare la chiave software corretta localmente o in rete all’avvio e l’utente accede a ARCHICAD con un GSID valido, verrà acquisita automaticamente la chiave software appropriata. La chiave software può essere richiamata dal menu Guida in qualsiasi momento.

CONTATTACI PER MAGGIORI INFORMAZIONI