WE ARE BIMACADEMY

Scopri chi siamo e i nostri servizi.

Il BIM da sempre

25 ANNI DI CONSULENZA ALLE AZIENDE

Nati e cresciuti con il BIM

10 ANNI DI ESPERIENZA SUL CAMPO BIM

Negli ultimi anni, in architettura, ingegneria e nel mondo delle costruzioni è avvenuto un radicale cambiamento negli strumenti e nei metodi per la rappresentazione, la documentazione e le tecniche costruttive. La progettazione è cambiata radicalmente: il processo edilizio è diventato sempre più complesso e le informazioni, provenienti da ambiti specialistici diversi, sono innumerevoli.

cadacademy_laptop3

ORA TUTTO CAMBIA

METODI, PROCESSI, STRUMENTI… E RISULTATI

Valutaregestire e coordinare lo sviluppo dei progetti BIM multidisciplinari secondo la UNI11337, le risorse, gli standard e le procedure aziendali. Capire la gestione del coordinamento delle informazioni per i fornitori coinvolti nei servizi di progettazione, realizzazione e gestione ell’opera. Impostare e implementare i processi definendo la documentazione tecnica ed operativa della commessa per la produzione degli elaborati e dei modelli (standard e procedure).

  • IMPOSTAZIONE DEL CDE/ACDAT
  • IMPOSTAZIONE DEL C.I. 
  • IMPOSTAZIONE DELLA OGI o BEP
  • SVILUPPO WORKFLOW DEI BIM USES
  • MATRICI LOD/LOI/LOG
  • TEMPLATE, STANDARD E LIBRERIE
cadacademy_dwg

LA SITUAZIONE IN ITALIA

Il decreto del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti (Decreto BIM) ha individuato i tempi di progressiva introduzione dell’obbligatorietà del BIM, valutata in relazione alla tipologia delle opere e tenuto conto degli importi. L’utilizzo del BIM, inoltre, costituisce già  parametro di valutazione dei requisiti premianti per la qualificazione delle stazioni appaltanti.

CERTIFICAZIONI BIM

SCEGLI LA CERTIFICAZIONE CHE PREFERISCI, IN BASE ALLE TUE EFFETTIVE COMPETENZE.

BIMACADEMY prepara, attraverso Il follow up, i professionisti del BIM di domani. Il follow Up trasferisce le basi per prepararsi agli esami di certificazione.
Sarà cura del docente confrontarsi con il professionista per verificare le effettive capacità tecniche e consigliare un percorso formativo propedeutico per sostenere l’esame.

Il ricorso a figure altamente specializzate (come ad es. quella del BIM Manager, BIM Coordinator, BIM Specialist) in grado di gestire correttamente la progettazione secondo la nuova metodologia, è sempre più richiesto nel mercato attuale e futuro.

  • BIM MANAGER
  • BIM COORDINATOR
  • BIM SPECIALIST
  • CDE MANAGER
ICMQ Istituto di certificazione e marchio qualità per prodotti e servizi per le costruzioni è un’associazione senza fini di lucro alla quale aderiscono numerose associazioni nazionali di categoria nei settori delle costruzioni e dell'edilizia, ministeri ed organi tecnici dello Stato, associazioni e enti associazioni di categoria di tutta la filiera delle costruzioni.

ACCREDITATI DA ICMQ

ICMQ Istituto di certificazione e marchio qualità per prodotti e servizi per le costruzioni è un’associazione senza fini di lucro alla quale aderiscono numerose associazioni nazionali di categoria nei settori delle costruzioni e dell’edilizia, ministeri ed organi tecnici dello Stato, associazioni e enti associazioni di categoria di tutta la filiera delle costruzioni.

CERTIFICAZIONE SGQ BIM AZIENDE

ICMQ, in collaborazione con i principali portatori d’interesse del settore (associazioni di categoria, grandi committenti e gestori di infrastrutture), ha sviluppato uno schema di certificazione del sistema di gestione BIM.

Lo schema è basato su una Specifica tecnica che si ispira alla High Level Structure comune a tutti i sistemi di gestione Iso (come qualità, ambiente, energia) favorendone così la piena integrazione. I passi fondamentali per l’applicazione del Sistema di gestione BIM sono:

STRUTTURA DELLA SPECIFICA TECNICA

BIMACADEMY affianca e supporta le aziende, gli studi e i liberi professionsti nella definizione e redazione della documentazione necessaria alla certificazione in oggetto.

  • I passi fondamentali per l’applicazione del Sistema di gestione BIM sono:

    • comprensione del contesto e individuazione delle parti interessate: si tratta principalmente, ma non esclusivamente, del contesto tecnologico/culturale in cui si opera;
    • definizione del campo di applicazione del Sistema di gestione (insieme delle attività che si intendono svolgere con l’utilizzo del BIM);
    • analisi dei processi e dei rischi associati e individuazione delle misure di mitigazione;
    • verifica del livello di applicazione delle misure messe in atto e della loro efficacia;
    • riesame e revisione del Sistema di gestione nel suo complesso, analisi e definizione degli obiettivi.
    • Diversi sono i del sistema di gestione BIM offre all’azienda:

      • garantire al mercato che l’organizzazione è in grado di gestire la “commessa BIM” in modo corretto;
      • avere un accesso “privilegiato” al mercato nei rapporti con la committenza nazionale e internazionale;
      • contribuire a dimostrare, in caso di contenzioso, di aver operato in linea con i requisiti di una specifica ad hoc verificata da un organismo di terza parte;
      • qualificare il proprio brand aziendale distinguendosi dai competitor.